Cerco l’uomo,

tra le correnti e i vortici

in me stesso, nel giorno,

attorno, nelle notti senza ritorno;

tra inseguimenti di prede e orde di cacciatori.

Nascosto nell’ombra,

scomparso o smarrito,

lo sento urlare,

accendere fuochi,

vedo le tracce della sua paura

sul sentiero degli Apache.

Mi assilla il motivo, forse perchè devo

lo seguo.