Canto marino

Attirato a te come una calamita,
trascinato a fondo.

Voce angelica,
odo il tuo canto.

Io come marinaio,
tu come sirena.

E mi avvicini col tuo sguardo,
mi rapisci ondeggiando.

Per te abbandono la nave,
per te affogo sereno.

Un bacio d’amore,
un morso nel cuore.

Trofeo degli abissi,
morto senza rancore.

Mare tinto di rosso,
il sorgere del sole.