5 S 1

Cristalli giù dal cielo
mentre succhi acerbi mi bagnan la gola
È inverno
al caldo il mio sogno lucido
trascende
tra gli spettatori di commedia
mi accingo ad un cenno e un rifiuto
ti ricordo
che sono qui.