Fortezza

E chiamalo così – che non c’è niente di più
E un mondo che crolla è la mia fortezza
andata in frantumi per un sorriso disperso di un bambino infelice in riva al fiume