Che stare con te

Che stare con te
è un po’ come prendersi la pioggia
una sera d’agosto
di quei temporali veloci
che mettono tutto al proprio posto
che ti viene quasi voglia
che arrivi l’inverno
per star davanti al camino
con fuori un freddo d’inferno

Che stare con te
è un po’ come lavarsi i denti
sotto la doccia
quelle sensazioni strane
che ti chiedi perché
nessuno le assapora
fino all’ultima goccia.