È gelido addosso

Il caldo torrido d’agosto

Che m’accoglie alla stazione

Dove non m’aspettano più le braccia tue