L’AQUILONE, OVVERO UN ROMBO VOLANTE

Il tonno era un sognatore,

credeva fermamente nella libertà,

gli piaceva discutere con i compagni di banco

che colpe poteva avere lui, se, spinto dalla curiosità

per caso incontrò un amo

e, per educazione decise di fare conoscenza.

Sognava di nuotare libero nell’oceano

Pacifico,

ora si ritrova immerso nell’olio

chiuso in una scatoletta di latta;

chissà se aveva sentito parlare di questo strano pesce senza pinne

l’uomo.

“Ricco di Omega 3” recita la scatola

dubito che ambiva a questa fine,

voleva mettere su famiglia

preferibilmente non con una triglia,

era un gran bel tonno, pinna gialla

sotto la luce del sole

risplendeva la sua schiena d’orata

ora della sua regalità,

e di tutte quello che hanno visto i suoi occhi nelle profondità

cosa ne può importare al povero studente

se c’è l’offerta 3+1?