Ho confuso la lingua e la lingua
Dimenticando in quale scorre il sangue
Ed in quale il malinteso.

C’è un’oasi nel deserto
E la mia gola è secca: non
V’è acqua ma versi.

L’abbandono.