avviso di vendita

Messa in asta
durante la lettura
di un cuore sfregiato
dalla letteratura romantica.

 

Dico quattro euro
per dare un effimero valore
alle destinazioni perse
e a quelle riprese.

Candida la voce
di “negri” al super
che invocano un caffè
per la dignità venduta.

A questa società
di facce da telefono
chiuse in un touch
che rende giustizia al sale.

Ti vomito addosso
e poi mi vendo
al primo offerente
con la penna in mano.

 

A.27