Catania

 

Pollicino del mio Io,
ho sparpagliato
brandelli
per non smarrire
la strada.

Il mio petto vuoto
naviga
nella nebbia del Po.
Si accende l’alba
nell’acqua sporca.

Solo un suono
spezza il silenzio
dei Murazzi.

Come briciole
Rimbomba
la nostalgia
di casa.

 

B.06