Tra le righe
di un libro universitario
il mio pensiero sfugge
su immagini future

Ne delinea i contorni,
le mosse,
le contromosse
le espressioni degli attori

Mi perdo in immagini
fantasticate
di una me diversa

Un film
che calma vecchie angosce

Ma lascia il vuoto
di un ora
in cui non riesco
a buttarmi