Il giardino dei tarocchi

In mezzo alle NanĂ 
un uomo solo
e non tu
risveglia
con parole sconosciute
gli arcani maggiori.
E io mi perdo
sprovveduta
fra i mille volti inaspettati
della tua moltitudine.