Non affogare, ancora

Duro colpo

Che la vita t’ha inferto

Nascendo

Ti hanno detto

Di esser felice

Ti hanno detto

Che la vita è una

Di non sprecarla

Ti manca tempo

Nelle ore vuote

Che vanno veloci

E non tornano indietro

Hai sbagliato strada

Tante volte e non hai

Mai corretto il tiro

Perché a questa egemonia

Della felicità

Preferisci tagliarti le mani

Col dolore pungente

Di una vita vissuta

Di una vita buttata

Di una vita immaginata