Polvere eravamo

Lasciami, gettami a terra
Sono una manciata di rabbia
inscatolata per anni
Gridami in faccia
Ho sabbia negli occhi
nervi scoperti
ossa arroganti
Schiaffeggiami
Tanto non sento niente
Se non quest’ago, quest’ego
Fastidio anestetico
Pungimi
Oh, morfina
Ovattami il senno

Polvere torneremo