Trenitalia

Mi siedo solo al posto al finestrino
perché la mia mente possa vagare
Errante
Noto il riflesso, rifletto:
“Qual √® il mio posto nell’Universo?”
Disperso,
cerco me stesso al di fuori di
treni che ho perso