Mi fa male vederti in una foto
Con un gelato in mano
Con una maglietta
che non sapevo avessi comprato
Che ci hai sempre tenuto da morire
Alle tue magliette
Che sembri felice
Più di quando eri con me
E non mi chiami
Per dirmi che sei felice.
Volevo solo non essere
Un mozzicone della tua anima
Spento sotto le tue vans preferite
Che magari non sono più preferite
Perché io non so più niente di te
E se tu non vuoi esistere
Nella mia vita
Va bene ugualmente
Ma potresti farlo
Con i vestiti che conosco
Per lasciarmi almeno l’ illusione
Di saper vivere ancora
E farmi male un altro po’.
Mi hai insegnato
Che si può sanguinare
piano,
Ma non sulle tue magliette.