A.176

 

Preliminare



Con le mani addosso
le labbra sui
brividi
e le tue dita
nella mia

Insicurezza.

Sentimento smarrito



Ti trovo nelle mattine di primavera,
nelle cartoline che fanno lunghi viaggi,
nel profumo di cannella,
fra le goccie d’acqua quando la pioggia scende piano,
ti trovo nelle foglie strappate dal vento
come coriandoli lanciati a carnevale e dispersi nell’aria
ti trovo nel riflesso delle pozzanghere nei parchi,
ti trovo nella sottile sfumatura di colori
che segue la notte e anticipa il mattino,
ti trovo nel volo di una libellula,
ti trovo nelle parole,
nel canto delle cicale,
fra i sassolini sbattuti sulla spiaggia da un’onda piĆ¹ frizzante delle altre,
ti trovo negli sguardi della gente,
fra la folla,
fra le pagine di un libro nuovo,
ti trovo un po ovunque
ma vorrei solamente trovarti
nel mio letto.