A.211

 

Amarezza



mattoni
di pietra
scagliati
sulla faccia,
tua, bianca,
pulita.
e poi il sangue
e poi il buio:
la morte?
no, la resurrezione

Arresto



Liberati dei brutti ricordi!
sono le catene
nelle carceri
dei sognatori