A.70

 

Il fiero gracchio



Il fiero gracchio si fionda

Dai più scoscesi dirupi

E trova allegro il vento

Che lo spinge su ali grandi.

 

Gra gra

 

Ride il fiero gracchio

Degli uomini

Che sí audaci, ma con fatica

Toccano speroni di roccia,

Terreno dei voli liberi

E degli scherzi nell’aria.

Piove



Piove

 

Sui capelli tuoi lunghi

lievi gocciole

sul viso

Respiri umido vento,

il battito è fermo.

Chiudi gli occhi,

 

Ti guardo,

mi vedi

 

Piove

 

Sugli occhi miei

corre leggera,

sapore salmastro.

 

Già le lacrime

son gemme velate,

i piè nodosi,

le dita avvolte.

 

Piove

 

E tu danzi

sotto questa pioggia

leggera;

saltelli più avanti,

ti chini

cogli un fiore.

 

Son lieto:

d’arbore dipinto,

il guardo al cielo.

Nel verde più in là

mi confondo.