B.05

 

variazioni (1)



nuda nella mia esistenza

la dimora del mio intelletto

in un corpo amorfo/

definiscilo con le tue parole e

perdi la mia immagine

nei versi della tua memoria poetica



Sotto il cielo buio e speranzoso della giovane notte

giovani erano le tue promesse

scolpite nella luce della stelle

e mi parlavi con i tuoi sguardi e i tuoi sospiri

di un futuro inesistente.

E a te chiedo :

conduci le stelle e occupa la mia mente