C.09

 



Quattro mura per il mio mondo…
Nel frattempo, mi accampo dentro.



Ho voglia di un mondo sicuro,
senza certezze.

AAA



A Bologna.
A cercare case.
e mi siederei per terra
A scrivere cretinate:
eat, ate, a te.

Fuori dall’orizzonte



E sono fuori dall’orizzonte.
Mi son poggiata un attimo
e col gomito sono andata giù.

Notti da campioni



Fare l’amore di notte è meglio.
Le onde elettromagnetiche
non disturbano le partite alla TV.



E la sensibilità ti spaccherà le labbra.
La furia di un burrocacao
sulle screpolature del cuore.



Tu od io,
per sempre.



L’amore in estate e i raggi UVB.
E tu filtri nella mia pelle.

Una coperta



Fare l’amore è una coperta.

Ed un plaid non basta
per non sentire l’incertezza.