E.110

 



lacrime

sul mio volto,

ferite

nella pelle.

 

cala la notte

sull’anima

 

inquieta.