E.55

 



Come l’avventura in una nuova città
io sono
la tua cartina geografica:
scarabocchia la mia pelle di luoghi da baciare
e perditi nel mio labirinto di lentiggini,
scopriti intrecciando come dita il mio essere e il tuo mondo,
poi unisci i punti a ritmo di baci

E ti supplico, Amore
rimani fuoco vivo
in quella scintilla del suo sguardo
su di me



Di come stanotte
la luna è nella fase della perfezione
e ci lasciamo perdere tra i filari di vite,
gli occhi trepidanti d’ amore
e i baci baciati dal chiaro di luna

Di come stanotte
i tuoni si ubriacano in cielo, fanno festa
e rimaniamo in giardino
a testare i superpoteri dell’amore
sulla vulnerabilità della notte

Lunedì



Alle 7.30

un ragazzo

occhi d’innamorato

non vede l’ora di dare

il buongiorno

al suo amore.

 

Pedala

sulla bici sgangherata senza fretta,

chè ha imparato

a farsi coccolare

dall’attesa.

 

Protegge tra le dita

una rosa rossa

e per certo so

che oggi, che è pure lunedì,

e per sempre

gl’innamorati si svegliano

col sorriso.



La mia mente corre, corre sempre

si fa dei giri senza chiedere il permesso

e incontra belle cose

che poi, guardandomi negli occhi,

fa svanire

come un dolce profumo.

 

Poi mi lascia

sola,

dolce malinconia