E.66

 

Il suo nome era Caos



Quella notte

ti ho donato

la poesia.

Ho venduto

la mia anima

al diavolo.

Del passato

resta solo

sangue versato,

inchiostro sbiadito

e parole consumate

gettate nel vento.