E.88

 

Scrivere



Mi perdo
nei momenti in cui sono sola
e scrivo per te,
ed
In quelli in cui sono con te
e scrivo per me stessa.



Perde senso
anche la poesia
in confronto
agli occhi tuoi.

Potresti aiutarmi?



Ho il cuore incastrato,
sbiadito.
L’ho perso guardando
il tuo viso,
potresti aiutarmi
regalandomi un sorriso?

Festa del papà



Quando
hai un padre assente
odi ogni uomo
ed il tuo presente.

Stupore



Sei bella
e rara,
come la neve
a Roma.

Grazie



Da quando ci sei tu
i giorni
non durano più 24 ore,
ma un tuo bacio.

Sensi



Vorrei spogliarti
delle tue paranoie
e mostrarti,
in silenzio,
la bellezza che nascondi.

Vorrei baciare
ogni tuo difetto
e trasformarlo,
delicatamente,
in un bellissimo
capolavoro.

Vorrei sfiorare
il tuo corpo,
dolcemente,
così da capire
cos’è
un’opera d’arte,

Pienezza



Il mio cuore
che corre,
ed il tuo sorriso
che riempie.

Tramonto



Sei
come
un tramonto
che si intravede
tra le nuvole
e
mi regala
poesia.

retrò



Fiori di plastica
e dolcezza sui social,
dov’è finito il profumo delle lettere in carta
e della dolcezza anni novanta?

occhi



Mi piace il silenzio
mi costringe ad ascoltare i tuoi occhi.

Primavera



Coltiviamo fiori

lasciandoci appassire