F.117

 

Caduto



Mi

ha

guardato

con

quegli

occhi

e

ci

son

caduto

dentro.



Anche oggi sei di fretta,

e mi scordi a casa,

come,

quando piove,

l’ombrello.

Metronomo



 

Con le lancette dell’amore, che coordinavano i nostri respiri,
Abbiamo creato le più belle sinfonie,
Che noi soli abbiamo udito.

Metà



Sono solito lasciare tutto a metà:
Una mezza sigaretta, una mezza poesia.
Una mezza storia d’amore, o una mezza vita.

Tela



Non riesco ad orientarmi

e rimango intrappolato

nella ragnatela che formano

le crepe del mio cellulare.