F.31

 

Nell’infinito ritorno (primo verso)



Nell’infinito ritorno

guardo il passaggio della vita

Infiniti giardini (primo verso)



Infiniti giardini
di un mondo gioioso
mi muovo nell’alba
di una nuova giornata
mi inoltro radiante
nel pensiero di te
e scorgo il tuo volto
felice di essere

Serena giornata di intensi fulgori (primo verso)



Serena giornata di intensi fulgori
riscopro il vivere fiero dei movimenti miei

oggi posso ardire

ad un’insieme vivido
di gocce rugiade
il sapere di un eterno amore

Navigo nell’abbondanza del mio mondo (primo verso)



Navigo nell’abbondanza del mio mondo

felice di sorreggere le nuvole

e guardare il primo raggio del sole