F.68

 

Il mostro dentro me



M. è dentro me.

È la mia zona morta,

silente custode d’oscurità.

M. è crudele e spietato,

ma M. è me.

M. è me.