F.91

 

Luce.



Stormi di uccelli neri
Vibrano sopra i miei pensieri,
Ma guardano e passano che oggi,
Illuminato da queste nuvole grigie,
Sorrido della tua luce
E sono felice.

Filtro.



E toglimi la noia di dosso
Tu che hai colori
E parole
Dentro la tua giacca,
Che ogni giorno che passa
Siamo sempre più
Un filtro di Instagram
In bianco e nero.

L’attesa.



Ho deciso
Di prenderti per mano.
Aspetteremo insieme
La fine del mondo.
E se ti bacio ancora
È per riscaldarti
In questa attesa
Che durerà un secondo.

Amare.



Immensi cieli di stelle
E prati di lucciole
Che si mischiano
E fanno l’amore
In questa sera tranquilla
Noi due
Per la mano
Nel vialetto di casa.

Una Poesia per Te.



Non provo gelosia
Nel pensarti insieme ad altri,
Non provo disprezzo
Nel pensare che qualcuno possa pensarti,
Non ho disgusto
Nel pensare alle tue notti sconosciute,
Ma ho timore, e muoio dentro
Nel pensare che qualcun altro
Possa scrivere per te.

Il Profumo del Pane.



Vestiti dei tuoi migliori colori e indossa quest’alba
Che ti si poggia sulle spalle.
Prima di uscire di casa ricordati il sole
Che risplenda su quel viso stupendo e nei tuoi occhi color del cielo.
Porta sempre con te i prati verdi

E le margherite,
Che quando sarai seduta ad aspettare
Potrai farti regina di castelli fatti di nuvole.
Con quelle labbra di caramella bacia la fortuna,
Che solo tu puoi donarle ancora
La forza di fare del bene.
E quando avrai finito,
E la luce sarà giusta,
Metti il pane ad abbrustolire,
Che quel profumo meraviglioso
Ce l’hai soltanto tu.