G.119

 

Liebestraum



La notte è il teatro della fantasia.

La stanza, prima invasa dalla luce lunare,

viene imbiancata dalla fantasia.

Sogniamo storie passate, mai vissute,

ricomponiamo volti e dialoghi.

Spesso, le note del pianoforte ci sembrano più vicine

e così ci lasciamo andare, dolcemente,

al lontano sussurro

della nostalgia.