G.172

 



ci spogliammo delle paure

nudi,
sul letto volevamo l’amore

morì lì,
come un’onda sulla riva

Pioggia a Bologna



Cade in silenzio

senza pretese

la pioggia a Bologna.

 

Bagna i passanti,

i muri, le chiese,

forse non sente

il rumore che fa.

 

Lasciami in pace

sotto la pioggia

lei che consola

il mio ultimo pianto.

Persi



Vorrei solo riposare

senza pensare e ripensare

a ciò che sarebbe stato

se solo ci fossimo

stretti la mano.

 

Paura di perderci e

non amarci più.

 

Le nostre mani,

ora,

lontane.