G.37

 



Adesso- torna l’aria buona.

adesso- tornano le corse e il fiume si fa grosso.

L’acqua scorre veloce, incazzata.
Mentre seduto qui ti aspetto.

Torna l’ aria buona e l’ acqua mi arriva ai piedi.

Il cielo si oscura, ma so che verrai

me lo hanno detto gli alberi.

Scivola il tempo, e scorre il male

perché quando ho l’ acqua alla gola arrivi tu.

E metti la pace,

Nell’ acqua incazzata. E nel mio cuore,

che ti aspettava