L.127

 



con te vorrei

viaggiare così tanto

da fumarmi

il mondo a pressione

hai una cartina?



sapevi sempre
di sigaretta
e mi manchi così tanto
che non riesco a smettere
di fumare

e mai appassirai



oggi è un anno
ma tocco ancora
la tua mano fra le dita
oggi è il tuo compleanno
e c’è ancora il tuo profumo
nel colletto della camicia
oggi è il ventuno marzo
e ancora ascolto
la tua canzone preferita
oggi è l’equinozio di primavera
ma tu non sei mai appassita

avrei preferito un calesse



denti bianchi
non perfetti
un po’ distanti
ma non sono brutti
labbra spaccate
fossette profonde
d’amore scavate
sorride e mi confonde
i denti sono bianchi
un po’ distanti
ma non sono brutti
credevo fosse amore
ma tu sorridi a tutti