L.45

 

Breizh



Era una sera d’inverno quando la vidi

Sbarcato su spiagge lontane nel tempo e nello spazio

Capelli d’oro ad incorniciare quegli occhi liberi come il mare

Un sorriso fugace malinconico come il cielo

Io marinaio folgorato dalla sua bellezza

Lontana come l’orizzonte

Ma piena di luce come il cielo d’estate

Mi disse ti amo

Io non la conoscevo

I suoi occhi mi raccontavano una storia

Portavano un mistero

Ma era solo un sogno effimero

Come la brezza che scende dal nord

 

Vento pt.1



Il vento soffia

volano via i sorrisi

le nuvole si avvicinano ai nostri cuori

fiamma ardente

mantieni il mio

ACCESO

пламя



Luce, buio e ancora luce

Un mare di stelle sopra di noi

Un fuoco di sogni ci trascina

Odiare l’alba con l’amore nel cuore

Questa notte non deve finire

恐れ



Nei tuoi occhi vidi il sole, il mare, la morte e la via,
come fuggire se la tua meta è anche ciò che temi?

Voyage pt.1



Con te partirei anche subito, mon amour

Se sei tu il viaggio non c’è aereo che tenga

Con te sono qui e allo stesso tempo in nessun posto

Portami anche all’inferno

Il tuo amore e una penna mi terrano compagnia

Metro pt.1



Un giorno ti vidi sulla metro

Bella come la luce con occhi di sole

Leggevi un libro

All’improvviso incrociai il tuo sorriso

Fuoco vivo nei miei occhi

Vidi l’Immortalità di un attimo

Non ebbi il coraggio di parlarti

Non ti incontrai mai più

Katabasis



E gli occhi della morte elevarono il loro tremendo grido

Quando il santo alzò la spada mortifera

Lucifero precipitò nel buio, signore di un regno rinnegato.

Il canto dell’aedo, inno alla fiamma, il mondo arde nel dolore.

Chi salverà il povero uomo, fragile nella sua casa, dal nembo di tempesta?

L’uomo si eleva al di sopra del Dio, figlio di una luce più alta.

la ragione illumina l’uomo, lo attira come una falena alla fiamma.

Brucia l’uomo, brucia inseguendo la propria divinità.