L.76

 

L’onda pietosa



┬áCome l’onde del mare

che impervie dimostrano

l’ira divina,

scaglio me stesso

su rocce appuntite

ma nulla scalfisco.

Il vento ripudia i miei versi

sporcandomi l’anima

con la sua schiuma

tagliente.

Muore il calore e il silenzio.

Muore il mio spirito

sfatto ed eroso

dall’ondeggiare furioso

del mare.