L.96

 

Premesse poetiche



La poesia presuppone

un cadavere sotterra taciuto gelosamente

un ricatto dolcissimo all’ ego

una bestia in agguato oltre ogni sazia felicità

La poesia ci ricorda

che non bastiamo

che nulla mai basta

che il cadavere la bestia la sazietà siamo noi.

L.96

 

 

Af(u)orismi 5



Scrivere è l’unico rimedio ricorrente

all’eterno ricorrere di se stessi.

L.96

Af(u)orismi 4



L’intransitività di alcuni verbi è un atto di cortesia.

L.96

Af(u)orismi 3



La pazienza che il tempo mi impone

è autoerotismo per eccellenza.

L.96

Af(u)orismi 2



La coazione a ripetermi

fa dimenticare chi sono.

L.96

Af(u)orismi 1



Ogni clausura è il preambolo di un’oscenità.

L.96