M.122

 



Un’estranea mi sento
Nella moltitudine
Ho un mondo dentro
Che mi divora
Lentamente
Vorrei esplodere
Vorrei
Spingetemi
Incitatemi
Lanciatemi
Da sola non posso farcela
Io
Qui
Aspetto
Che voi
Vi accorgiate di me