M.150

 



Gira la gente,la piazza piena

come caramelle nelle tasche

dei bambini ricchi.

Su ogni ponte da qui fino alla luna

urla un Munch in libertà

sotto ogni testa giace un teschio

pronto a far capolino

nel caso non ci si meriti questa vita

 

Ma chi si merita la vita?

 

Io giacevo in trance

Sul bordo della fogna cittadina

ora tento di svegliarmi

ma non c’√® sbadiglio che trascini via

questa sensazione di torpore