M.155

 

Domenica



La domenica è una dimensione
di svogliata sopravvivenza
dove tutto è in bilico
tra il male e il bene
e basta un minimo
per essere scaraventati giú
nell’oblio della paranoia
                    M.155

Arriverà



Arriverà il giorno in cui ci ameremo
e potremo stare insieme
il giorno in cui gli agnelli divoreranno i leoni
i cattivi non saranno poi piú cosí cattivi
e Eteocle bacerà in fronte Polinice
                    M.155

Da quando non ci sei



Da quando non ci sei
camera mia è un disastro
e non cucino piú
                                    M.155