M.162

 

Chiodo



Eri un chiodo fisso nella mia mente,
mentre ora
sei un chiodo affisso alla mia parete,
per ricordarmi degli errori commessi
affinché io non li ripeta.

Como gotas



È il tormento
di un battito continuo
nel silenzio.
Pensieri fissi
come gocce
che cadono da un rubinetto.

Buio



Tramonta tutto intorno a me
giù il sipario
buio.

Caro diario ti scrivo



​Versi di delusione
sputati fuori dal cuore.
Ormai scrivo solo
per salvarmi dal silenzio
che mi circonda l’anima
in presa a una sorta di depressione.

F.



Non una brutta giornata
è solo una brutta vita
oggi sorridi.

Ubriaco d’amore



Sconvolgimi la mente,
scompigliami i capelli e
brindiamo a questa notte
ubriacandoci d’amore.

Whisky



Un bicchiere di whisky
al gusto d’amore
amaro
con ghiaccio per smorzare
come cerotti sul cuore.

A Marti



M di mancanza amara come ossigeno
Aria in alta quota
Rarefatta. E intanto
Tengo in mano un fiore,
Impossibile non pensare a te.

Brivido caldo



Ogni tanto d’inverno
mi piace fermarmi
davanti a una finestra illuminata
e guardare i raggi del sole
penetrare nell’oscurità,
assaporare quel brivido caldo
che si percepisce
restando immobili alla luce del sole,
come le lucertole
o le piante.
E come le lucertole
esposte al freddo,
o le piante
relegate al buio
godermi quell’attimo di calore,
come fosse l’unica cosa
in grado di ridarmi la vita.

Ti capita mai



Ti capita mai
di agire senza pensare
e capire
che forse è meglio
rispetto a pensare
e fasciarsi la testa
prima di agire?



​Emotivamente instabile
in bilico
tra l’apatia e la normalità,
come un funambolo su una corda
in bilico
tra l’andare avanti e il cadere.

Torino



Shh.
Ascolta,
la senti la pioggia
che cade lieve
sulla città?
Fermati,
guardati intorno,
la vedi la nebbia
che ricopre tutto?
Ora che sei fermo,
prenditi due minuti e pensa,
la percepisci la magia di Torino?
Sotto la pioggia
e avvolta nella nebbia
è più bella del solito
non trovi?



Vieni da me
poi vieni con me
ti porto in un altro mondo
per provare a respirare
fuori da questo pianeta

Ipotesi



Ipotizziamo che ti inviti da me
per prenderci un caffè,
ipotizziamo di fumare
e parlare fino alle tre.
Adesso,
ipotizziamo che tutte le ipotesi
diventino realtà.

Ti va un caffè?

Deja que suceda



Quiero una noche contigo
como primer propósito del año,
quiero susurrar en tú oreja
“deja que suceda”,
y después vivir sin pensamientos
pero contigo en la mente.

Confusione



Scrivo cose a caso
senza senso
alle volte penso
di aver perso il senno
o la ragione
forse ho ragione
confusione.

Come il mare d’inverno



​Il mare d’inverno
freddo, ghiacciato,
con quei colori mozzafiato
che toglie il respiro
e ti lascia lì,
perplesso,
con un senso di vuoto
e di pienezza al contempo.

Allo stesso modo tu
mi prendi dal profondo,
mi togli il respiro,
riempi la mia mente di pensieri
mossi e turbati come le onde.

E sei bella
come il mare
d’inverno.

Miradas



En la oscuridad
mirando la nada
veía tú mirada
y deseaba
que tus ojos me mirasen
como un niño desea
que le miren continuamente.

Gabbia mentale



​Chiudi gli occhi
c’è ancora da far su
poi smetti di pensare.

La mente s’annebbia
dormi
è tutto nella tua mente.

Vorrei scappare da questa gabbia
una cella immaginaria
che mi circonda come l’aria.

Buenos propósitos para 2018



Tú.

Notti insonni



Sono notti che non dormo
troppi pensieri mi avvolgono,
non ho niente che mi culli
e mi trasporti nel sonno profondo

Non trovavo una soluzione
e più ci pensavo meno dormivo
ma poi ho conosciuto te
ed è cambiato tutto

Eran notti che non dormivo
ma poi la tua presenza
ha scacciato ogni tormento
e il tuo profumo sulle coperte
ha ri stabilizzato la mia mente

Resta qui ancora una notte e abbracciami
ma stavolta io non dormirò,
non mi perderò questo momento.



Così per caso
mi hai preso la mano
e come un salvagente
mi hai riportata in superficie,
e mi hai guardata
scacciando via tutte quelle tenebre
che avvolgevano la mia mente,
e poi hai sorriso
e io ho capito che eri ciò che cercavo.



In questa aula vuota e silenziosa
mi rimbomba in testa il tuo nome
come fosse una canzone:
la mia preferita.

Instantes



Quiero vivir una vida de instantes
tenerte conmigo, fumar y besarte
hacer el amor, dormir y despertarme
besarte, sonreírte y levantarme
Quiero vivir una vida de instantes
no una vida donde estamos distantes.

拥有你



今天外面天气不太好了
有雾的天气让我想起来。
我很想你
我需要你在这儿
我要脱掉你的衣服,
拥有你
我想我们两一起喝醉,
一起吸烟,
一起性交。
从我的心里
你就是不想去。

Ferrovia



Grovigli mentali
come in una grande ferrovia,
si placheranno
quando alla fine sarai mia.

Amami



Amami come quella notte
ti prego fallo ancora
col rumore delle onde
e le labbra che si sfioran.

Amami come quella notte
con la sabbia fredda
e le stelle in cielo.

Amami come quella notte
fallo ancora
fallo davvero.

Lost road



I’ve lost my road
when I was with you
I’ve lost my road
in your smiles
day by day
night by night
I’ve lost my road
and I’ve lost my mind.

Sorridesti



È partito tutto così semplicemente
uno sguardo,
un sorriso,
due sorrisi
e mentre tu ridevi io mi innamoravo
non me ne rendevo conto
ma la mente volava
e ti vedevo mentre fissavo il vuoto
persa nei miei pensieri,
pensieri che sapevano di te
e ora rimpiango quei momenti
ti avrei voluta di più
ma il tempo vola
e la distanza mi divora.



Siamo come due rette parallele
non si incontrano
ma non è detto che non si vogliano.