M.172

 



che bello
oggi all’università
mi guardano tutti
sarò particolarmente bella

tutta contenta
vado in bagno
mi guardo allo specchio
e capisco

dal nervoso
mi sono grattata
il viso
una grossa crosta insanguinata
rende la mia faccia
interessante

andatevene tutti a fanculo



sono una perdente
nel girone di chi
si adatta alla paura
dell’inferiorità



le mie scarpe
sono fatte di autunno
e fiori morti