M.210

 

Guardando al tramonto



Guardando al tramonto
fantastico su quei colori
che mi riportano al calore di quell’unione fra i tuoi dolori e i miei.

Le tue mani come lame mi sfiorano;
le mie labbra ti feriscono nel profondo;
Fusione di dolore.

Guardando al tramonto
fantastico su quei colori
che mi riportano al nostro dolore, dolce unione.

Il Dolore



È il dolore più bello che il mondo ci possa regalare.

Dolce sanguinare che piega le nostre membra

come in un sorriso.

Siamo soli in questo dolore

in questo intimo e sconosciuto evento.

Navighiamo al vento delle nostre grida

ma con la bocca piena di piacere