M.78

 



Un gemito freddo scorre
Suĺle piaghe del
Tempo.
Un sussurro ovattato
Riposa Nell’ambra
E riverbera tutt’intorno
Come fosse,
Luce.

Ebrio della più ricca varietà di
Riferimenti
Vago incerto
E cerco
Il vuoto.

Privo di necessità
Poiché tutto mi necessita
Ed io solo,
Solo!
Solo io sono di
Passaggio.