N.24

 



E ti chiedono come stai anche il giorno del tuo funerale.



Senti? Senti il ticchettio dell’orologio mischiato al rumore dei passi di chi si allontana? È questo il compito del tempo; farti sentire chi se ne va, chi non ha mai tenuto a te in realtà. Senti? Senti il tempo perso come non può tornare? È ma ti ha reso quel che sei oggi, non è poi così male. Senti? Senti l’amore di chi ti resta sempre vicino?

Mare di tristezza.



Mi ritrovo in un mare di tristezza,
eppure ciò per cui ho tanto bramato ora è mio;
devo riuscire ad esserne felice,
ci provo;
scelgo accuratamente il momento giusto,
non ora,
non ancora
e poi mi lascio cadere nel mare.



Mi viene da piangere il mare,

se penso a quante cose devo accettare.

Affermazioni che alludono all’amore

Ma di amore c’è solo l’illusione.