S.145

 



ti dedico

le parole più grandi

mai abbastanza



portami in braccio
portami fino a quelle collinette
sediamoci ed ascoltami
ascolta me, che non sono mai abbastanza

mai abbastanza brava
mai abbastanza talentuosa
mai abbastanza bella
mai abbastanza magra
mai abbastanza grassa
mai abbastanza cinica
mai abbastanza simpatica
mai abbastanza vestita
mai abbastanza nuda
mai abbastanza timida
mai abbastanza sicura
mai abbastanza normale
mai abbastanza speciale

portami in braccio
portami fino a quelle collinette
portami in braccio
non sono abbastanza leggera?

ripensamenti



ora che ci penso però
forse
potevo anche dirtelo
che ti amavo
prima che cessasse di essere vero

la sua voce



la sua voce

potrebbe far sorgere il sole

potrebbe farlo esplodere

potrebbe far crescere i fiori

sui muri degli edifici

potrebbe creare una nuova galassia

potrebbe far piovere comete

la sua voce

potrebbe far tutto

ma basterebbe che rompesse

il silenzio che mi circonda



non arrivare mai
a quel terribile momento
in cui ti senti in colpa
perché sei felice
e non grazie a chi
dice di provare a renderti tale
ma non ci riesce



hai baciato le mie ferite
i miei bisogni
le mie mancanze
la mia ansia
la mia rabbia
i miei errori
poi
le mie labbra

mangiami



ancora una volta
ti prego
prendimi il viso
stringilo a te
respira forte contro le mie labbra
annodati al mio corpo
e mangiami
tutta
con i tuoi baci

alessio



tu mi guardi
e mi sento sparire
il tuo sguardo mi fa
dimenticare
che sono nel mio corpo
e non dentro ai tuoi occhi

se vuoi andare, vai



se vuoi andare, vai
io non ti fermo mica
ma ricorda di portare via tutto
non voglio che dimentichi
le tue cianfrusaglie nella mia testa
quelle cose che per te valgono poco
e che per me sono state importanti
che io avrei anche da studiare
mica sto a grattarmi

rebecca



avrei tante cose da raccontarti
e chissà quante ne avresti tu
quante cose sono cambiate
le vorrei sapere tutte
sosterrei ogni tua decisione giusta
e dimenticherei quelle sbagliate
ti coprirei le spalle
come ho sempre cercato di fare
per aiutarti a crescere
per imparare a crescere
avrei tante cose da raccontarti
se solo avessi imparato ad ascoltare

rimasugli



nei momenti più complicati
ho bisogno di parlare

i rimasugli
di quello che non dico
li voglio scrivere