Leggero è il concepirti,
l’anelito e la forma.
Credo una parola che dica il vero.
Un’altra, sorella.

La parola muta.
Innata,
come l’idea di un limite ignoto