…Come un esile controfigura

dai tratti secchi e immobili (come incollati),

il ricordo,

mi appare innanzi.

Pudori malcelati

dietro maschere di carta.

Poi, l’assenza di luce.