NAUSEA 1979

Ho vomitato all’infinito ieri sera

E per tutto il giorno ho avuto la nausea.

Gli anni ’70 finiranno questo mese,

In un bruciante capodanno estivo,

Ricolmo di miasmi industriali

(mi danno la nausea).

5-7-11-3-2-2 cadenza:

Questa danza tzigana obbliga sopra un violino

l/e dit/a a se/guire il ri/tmo del m/al di maaare:

La nausea รจ disequilibrio dello stomaco:

Il disequilibrio occidentale di una decade

Che ha l’ardire di terminare con un maledetto

NUMERO PRIMO. (1979 – 1979)

Nausea, sentimento di casa per chi non trova

Casa.