Tu non sei comparabile
alle rose di Maggio,
ai torrenti d’autunno.
La tua voce non è come
le canzoni più belle
o il silenzio di una notte.
I tuoi occhi non splendono
come gli anelli di Saturno
o le gemme più preziose.
Il tuo respiro non è comparabile
alla brezza mattutina,
all’aria di montagna.
Il tuo profumo non è
come quello del mare
o degli alberi.
Oh, αγάπη,
tu non sei queste cose
perché niente
può essere comparato a
te.
(Perché tu sei molto, molto di più)