Mi dicono perché
Non porti tatuaggi?
Gli dico che ci sono e loro
Non li vedo!
Saranno troppi i baci lasciati sulla pelle
Di amori trascinati esplosi attesi cacciati
Duri a morire
O le tracce di carezze degli affetti
Le cui mani ho sulla schiena,
Dove si dipingono i colori caldi
Dei miei tramonti,
Di quando sola e felice
Ammiravo le stelle -
Non son forse rimasti impressi?
Nelle mani poi l’argilla
E la pasta e la carta
E tasti e penne indiavolate
Su e giù per il foglio,
Di loro mi è rimasto il segno.
Voi dite
Che vi rappresenta
A me invece limita
Una forma sola
Quando è tanto il sole che ha bruciato
La mia pelle e il vento che l’ha seccata
(Come lo tatui, il vento?)
E il tempo che ne farà rughe
E le cicatrici che porto con orgoglio
- Guarda, questo e il segno d’un leone
L’ho sconfitto a mani nude! -
Fiera.